La costruzione della storia familiare: “Come fare ad integrare la storia di coppia con quella del bambino adottato in un paese straniero”

Quella che abbiamo introdotto con la canzone di Francesco De Gregori è una sezione dedicata alla costruzione della storia familiare. 

Si partirà dall’attesa, quando sia genitori che bambino devono trovare dentro di sé lo spazio per far entrare uno sconosciuto/degli sconosciuti, per passare poi all’incontro (fisico e affettivo) ed, infine, arrivare all’adolescenza e all’età adulta durante le quali c’è il rischio di pericolosi strappi se non si è preparato il terreno anni prima per la continuità. 

A questo proposito seguiranno riflessioni sulla scrittura autobiografica che può essere utile sia all’adolescente sia all’adulto per mettere ordine nella sua vita. 

In questa sezione sarà dato ampio spazio agli esperti. Sebbene siano stati fatti tentativi di riduzione del testo, i temi sono così delicati che gli articoli risulteranno piuttosto lunghi. Per alcuni verrà suggerito di stampare l’articolo originale collegando direttamente al link.

Le testimonianze sono riprese dal Convegno dell’Associazione Famiglie Adottive pro ICYC  a cui abbiamo partecipato.