La musica del cuore: “La storia siamo noi”

Avvisiamo gli animi sensibili che il video riporta immagini piuttosto forti sui campi di sterminio e non solo.

Colorate, multietniche, allargate, separate…pur sempre famiglie…”la storia siamo noi, attenzione, nessuno si senta escluso.”