Gravidanze precoci. Film: “Juno” di Jason Reitman (2007)

Juno è una ragazzina di 16 anni che rimane incinta di un compagno di scuola, suo ammiratore da sempre. Dopo lunga riflessione e confronto con i suoi, decide che è troppo presto per tenere un figlio, ma neppure vuole abortire. Attraverso un’inserzione sul giornale trova una coppia a cui affidare il suo bambino (negli USA l’adozione ha una regolamentazione diversa dalla nostra). In questo percorso emergono le contraddizioni del mondo degli adulti e la profondità della ragazzina.

Curiosità. Dopo l’uscita del film una catena di abbigliamento ha lanciato una linea per mamme teenager ispirandosi alla protagonista. La linea è stata distribuita in Texas, Arizona e California, stati che presentano alte percentuali di gravidanze adolescenziali negli USA. L’azione commerciale ha suscitato dure polemiche perché poteva essere interpretato come un tacito avallo della baby maternità.

(fonte: margherita.net)