Libro: “La solitudine delle madri”

.       Marilde Trinchero

      “La solitudine delle madri”

        Magi Ed 2008

    

Ho letto questo libro e mi sono sentita sollevata. Il tema affrontato è quello della maternità biologica. Eppure, io, mamma adottiva, mi sono riconosciuta. Le ansie, l’angoscia e il senso di inadeguatezza…..a volte condivise con altre, ma censurate all’istante perché certe cose non si  possono dire. 

“Tutti sappiamo che l’amore materno non è mai solo amore” – Umberto Galimberti – “A volte bisogna pagare prezzi molto alti per essere   fedeli alle parti più autentiche di noi.”

Dalla lettura di questo libro ho capito che il mio modo di essere madre non è sbagliato, è solo diverso dalla retorica comune. Perché oltre ad amare, io impreco, riconosco il mio non farcela, le mie debolezze e aggressività. Quella porta tra mia figlie e me si apre sempre quando ce n’è bisogno. Io ci sono.

Da regalare a madri adottive e biologiche per farle sentire meglio nei momenti d’incertezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *