La solitudine delle mamme. Mamma Fra: “Il senso di inadeguatezza”

“Vorrei solo dire due parole a proposito del senso di inadeguatezza che prova un genitore. La paura di sbagliare è inevitabile, è insita in ogni mamma e in ogni papà che abbia un po’ di buon senso e che abbia a cuore il bene dei propri figli. Sono mamma di una principessa bio di quasi 6 anni e di un cucciolo etiope di 2 anni (con noi da quando aveva cinque mesi). E vi posso assicurare che il timore di non fare la scelta giusta riguarda entrambi i miei figli. In egual misura. Anzi … da quando è arrivato il cucciolo i problemi più grandi ce li ha dati, paradossalmente, proprio la maggiore, una bimba dolcissima e intelligente alla quale è stato necessario un anno per ritrovare il suo spazio e il suo posto in famiglia. Un anno durante il quale ce ne ha fatte vedere di tutti i colori e durante il quale si è trasformata in un mostriciattolo orribile, sempre arrabbiato e incattivito. Il peggio è ormai passato da diversi mesi, il sereno è tornato a splendere eppure a volte – quando meno me lo aspetto – quel mostriciattolo riappare. Come l’altra sera quando ha quasi spappolato la mano di suo fratello chiusa in una porta… a volte è faticoso. molto faticoso. perchè sul momento la mia reazione è stata quella di una leonessa alla quale hanno fatto del male ad uno dei suoi cuccioli. Poco importa se a farlo è stato un altro cucciolo. Ho avuto una reazione forse spropositata, forse dettata dallo spavento. ma è andata … e dopo, a mente lucida, ti fai mille domande. Capisci che forse avresti potuto affrontare la cosa diversamente, ma ormai è tardi. Questo succede spessissimo, per molte altre cose e in molte altre circostanze. Penso sia il crudele destino di ogni genitore. Siamo umane… possiamo sbagliare, dobbiamo assumere questa consapevolezza, per non farci troppo male. A volte sfogarsi e confrontarsi già aiuta molto…”

(fonte: forum AIBI)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *