La solitudine delle mamme. Mamma Blog: “Chimica”

 

Più che l’aiuto da casa, visto che a casa nessuno mi può aiutare, se possibile io chiederei l’aiuto della chimica. Si perché sono così stanca di sentire così forte questo dolore che mi butta dentro ogni giorno il mio pequeño, che proprio non ne posso più.

E non è neanche funzionale ormai alla mia e sua sopravvivenza che io pianga ad ogni piè sospinto (!).

In sostanza, non serve a nulla e a nessuno una mamma perennemente in crisi di svuotamento, come quando prendi l’uovo, fai il buchino e te lo bevi tutto e fuori resta uguale, se non per il buchino… ma dentro la mamma è vuota. Ecco, io sono una mamma vuota, che non ha più risorse né per sé ne per gli altri.

E adesso sento davvero di essere fortemente inutile. Ma perché diavolo siamo arrivati a questo punto, mi chiedo? 

Ripeto, chiedo l’aiuto della chimica.

Per essere più precisa, vorrei qualcosa che inibisce tutte le emozioni e mi fa diventare un po’ come tutti quelli che mi vivono intorno… non abbiatevela a male, cari, ma sì, io vorrei diventare proprio come voi! 🙂

Ecco. Vorrei proprio essere come gli altri: professori, educatori dei vari oratori e compagnia, parenti, amici vicini e lontani… ecco , proprio così.

Impermeabile.

Voilà.

(fonte: postadozione.bloog.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *